Category Archives: Primi Piatti

162902694_4290917257609048_3357013073469867898_o

Spaghetti con cime di rape saltate in padella e peperoni cruschi

Il nostro amico Nicola il Lucano, da sempre amante della cucina, ora che il pensionamento gli lascia un pò di tempo fa golosi esperimenti in cucina che ci propone. Nel ringraziarlo per il contributo a questo sito di amici della cucina Italiana, vi riporto la ricetta della sua preparazione. 

Far bollire le cime di rape in una pentola capiente fino a che i gambi diventano morbidi. Mentre le rape sono sul fornello, prendere, almeno due a persona,  i peperoni rossi essicati, preferibilmente di Senise ma vanno bene anche di qualsiasi altro paese della Lucania,

Catturaer

Risotto zucca radicchio, formaggi e noci

zuccaIl risotto zucca, radicchio, formaggi e noci è uno di quei piatti che si fa d'inverno perchè è piuttosto corposo; inoltre ha la caratteristica di essere una preparazione di "riciclo" perchè si impiegano avanzi di formaggio.

Cappelllwio

Marche -Emilia Romagna:cappelletti in brodo di cappone

Cappelletti in brodo di cappone

cappeI cappelletti sono il piatto indispensabile del pranzo di Natale della mia famiglia.

E' una pasta ripiena a cui si da la forma di un piccolo cappello a falda larga.

IMG_20201108_122233

Fettuccine “autunno” zucca, castagne e salsiccia


Fin da piccolo l'autunno per me è la stagione delle castagne. Forse perchè era l'occasione per la gita nei castagneti, per me bimbo cittadino ciò che di più prossimo alla giungla di Tarzan avevo a disposizione, forse perchè quei boschi che assumevano quei colori esercitavano su di me un grande fascino. Poi quei ricci da cui cavare i frutti spesso piccoli o "abitati" e l'idea di fare le caldarroste con la padella bucata, usata solo in quell'occasione e da cui vedevo le fiammelle rendere sempre più scure le castagne. E poi il rito del canovaccio per favorire il distacco delle bucce e il mangiarle tutti assieme erano tutti tasselli di un domestico quadro di domenica d'autunno in famiglia, una di quelle cose che ti scalda il cuore.

 Le castagne sono un frutto prezioso, per secoli questi bellissimi alberi i cui boschi sono molto diffusi in Italia, hanno rappresentato il “pane dei poveri”, legna da costruzione e da ardere, ma sono preziose anche per le loro ottime proprietà e qualità del frutto che offre una polpa dalle straordinarie caratteristiche  nutritive e energetiche.

IMG_20201101_130428

Zaccagnotti della zia Guglielma

 

Se gironzolando per la nostra bella penisola potessimo andare alla ricerca dei vari formati della pasta sono certo che ne scopriremo una moltitudine di tipi. Non so se qualcuno abbia mai pensato di fare un censimento "pastaio", di certo c'è una varietà di formati che, per dirla tutta, vede anche la stessa tipologia chiamata con nomi diversi, ma tant'è…E dunque le fettuccine nel lazio, le sagne nel molise, i fusilli del beneventano, gli spaghetti alla chitarra d'Abruzzo, le sagne ncannulate in Salento, i pici d'Umbria,e ancora cecamariti, strozzapreti e la ramiccia, insomma tante forme che vedono acqua e farina unite in gustose preparazioni da secoli nelle tavole degli italiani. Sarebbe interessante scoprire l'origine dei nomi,perchè strozzapreti o cecamariti? Nomi più adatti a un film splatter piuttosto che alla gastronomia ma sono certo che queste tipologie di pasta avranno potuto provocare al massimo un indigestione a qualche ingordo marito o religioso, nulla di più.  Comunque queste paste tradizionali rappresentano un patrimonio in via d'estinzione spesso rimasto nelle mani e nella testa delle nonne e che purtroppo si perde nel progredire della nostra società. 

Cattura

orecchiette d’orzo con gamberi e zucchine

CatturaqOrecchiette d’orzo con zucchine e gamberi

Fa caldo, il nostro gusto ci spinge verso soluzioni non particolarmente elaborate, piatti poco complicati e che non appesantiscano troppo. Oggi vi proponiamo un piatto semplice e gustoso che sarà certamente apprezzato dai vostri commensali.

Ingredienti per 4 persone:20160806_112316

-350 g. di orecchiette

-Due cucchiai di olio evo

-Uno spicchio di aglio

-4 zucchine

-500 g. di gamberetti

DSC_0357

pasta alla crema di peperoni

DSC_0357Pasta con la crema di peperoni

Questo è un piatto semplice e veloce che mette d’accordo grandi e piccini. Ha quel gusto moderatamente dolce del peperone ,ma l'amalgama con gli altri ingredienti da risultati strepitosi : provare per credere….

zitoniripieniallacasertana

Campania, Caserta: Zitoni alla casertana

Ingredienti:

Zitoni 400g

Sugo di carne in bianco

Carne di maiale tritata 400g

Salame napoletano 100g

Caciocavallo secco grattugiato guanto basta

Sugna 100g

1 cipollina tritata

1 pizzico di noce moscata

2 uova

Sale

Pepe

Pangrattato

risotto sgrisoli

Veneto,Tonezza del Cimone: Risotto con gli Sgrisoli

Risotto con gli sgrisolisgriso

La carissima Paola di Tonezza del Cimone, ci ha fatto un regalo:  ha mandato un paio di ricette di quelle che fanno i montanari, profondi conoscitori di ciò che la natura ci offre nelle varie stagioni. Un piatto gustoso, da intenditori, realizzato con erbe che difficilmente potrete trovare nei banconi del fruttivendolo ma potrete cogliere nei campi con l'occasione di una gita fuori porta. 

IMG_20200514_135450 (2)

Pasta con i pomodorini Pachino infornati

Una cosa che a casa nostra non potrà mai mancare sono i pomodorini Pachino. Ottimi, gustosi e comodissimi per un insalata, da soli con un filo d'olio, per un sughetto veloce, il loro limite è la nostra fantasia. I pomodorini Pachino infornati rappresentano un ottima soluzione che non richiede grandi preparazioni e da luogo a un utilizzo veramente gustoso sia come condimento della pasta, sia su dei crostini o semplicemente come contorno. Non vi stiamo proponendo il piatto dell'anno del megachef stellato ma un piatto semplice, umile che sa di campagne del nostro meridione ma in ogni caso rapidissimo a prepararsi e veramente buono.IMG_20200514_114538