Sfilacci di seppie al forno

seppie5

Sfilacci di seppie al forno

Nel periodo che precede l’estate, per gli appassionati di pesca ai cefalopodi, si apre una stagione particolare nella quale è possibile imbattersi in esemplari di notevoli dimensioni che in gran numero si avvicinano alle coste per l’accoppiamento.

Sono molteplici le ricette con cui cucinare le saporite e delicate carni della seppia. Di seguito se ne riporta una che richiede poco tempo di preparazione, ma che non priva la pietanza dei sapori che caratterizzano i piatti di mare.

Per la preparazione di 4 porzioni dovrete reperire gli ingredienti che vi riportiamo di seguito:

 

  • 4 Seppie da 350 gr circa, possibilmente fresche;
  • Pangrattato;
  • Prezzemolo;
  • Vino bianco;
  • Sale, olio e pepe

seppieCominciate spellando la seppia ed eliminando le parti callose. Un volta ottenuto il prodotto pulito, tagliatelo in segmenti lunghi quanto il corpo del cefalopode e disponeteli su una teglia rivestita di alluminio. Aggiungete un filo di olio su tutta la teglia.seppie seppie2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel frattempo preriscaldate il forno a 200 gradi possibilmente con l’utilizzo delle resistenze superiore ed inferiore. Aggiungete il pangrattato e a vostro piacimento date una spolverata di pepe e sale e terminate con un pizzico di prezzemolo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

seppie4Infornate la teglia a lasciatela in cottura per una ventina di minuti. I tempi di cottura variano molto in base alla grandezza e spessore dei tranci di seppia che avete tagliato, quindi il consiglio che vi diamo è quello di controllare di tanto in tanto che lo stato di cottura della pietanza sia quello che più vi aggrada.

seppie5

Una volta terminata la cottura dovreste ottenere un risultato simile a quello fotografato di seguito. Sarete dunque pronti a sporzionare una pietanza semplice nella preparazione ma gustosa allo stesso tempo.


 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>