Campania,Capri: torta caprese

Quando qualche tempo fa fummo invitati da amici a una cena, mia moglie concordò con la padrona di casa di portare una caprese. Fu grande la sorpresa quando i convitati che si aspettavano un vassoio con una variopinta composizione di mozzarella, pomodoro e basilico si trovarono davanti una torta al cioccolato….scusa , ma questa non è la Sacher? Ma la sorpresa maggiore fu quando l'assaggiarono per poi chiedere il bis e liquidarla sino alle briciole.

La Torta Caprese è un dolce partenopeo tipico dell'Isola di Capri il cui impasto è costituito principalmente da mandorle e cioccolato fondente, senza farina e senza lievito, dal cuore morbidissimo e da un gusto quasi paradisiaco.  Questo  dolce delizioso ha origini relativamente recenti visto che la sua creazione sembrerebbe risalire al 1920 da una circostanza particolare:  tre malavitosi giunti a Capri per comprare una partita di ghette per Al Capone commissionarono al pasticciere caprese Carmine di Fiore un dolce al cioccolato e mandorle; intento a preparare il suo dolce alle mandorle e forse con un pò di pressione psicologica visto i committenti, ebbe una dimenticanza che fu la sua fortuna, si dimenticò di aggiungere la dose di farina nel dolce! Con grande sorpresa a fine cottura  la torta risultò non solo buonissima, ma di una prelibatezza veramente unica: morbida dentro e croccante fuori. Questa la storia, vera o falsa da allora la Torta Caprese, diventa il sublime dolce dell'isola dei sogni e ben presto anche della Costiera Amalfitana e della Penisola Sorrentina.

 

Della caprese esistono numerose ricette e interpretazioni ma è importante non farsi tentare da chi vi propone anche percentuali minime di farina  che non permetterebbero di mantenere quel cuore morbido e un pò umido circondato da una crosta quasi croccante, snaturando la caratteristica principale di questa preparazione.

Lo stampo ideale per la perfetta realizzazione della Torta Caprese è quello che si usa per la pastiera in alluminio leggero con i bordi svasati, in alternativa potete utilizzare anche una classica tortiera.

 ingredienti:

 -300 g. di mandorle

-170 g. di zucchero
-170 g. di burro
-200 g. di cioccolato fondente
-4 uova
Procedimento
 
Tritare le mandorle con 100 grammi di zucchero. 
 
Versare il composto in una tortiera da 26 centimetri di diametro ben imburrata e infarinata e infornare in forno caldo a 160 gradi per circa 50 minuti.

Nella Torta caprese originale la caratteristica principale è il cuore morbidissimo al cioccolato e quella crosticina croccante e scioglievole che quasi si solleva dalla torta. Gli albumi montati a neve donano all'impasto un pò di morbidezza e hanno la doppia finalità di creare le condizioni giuste per il "contenitore" ideale e una consistenza morbida ma sopratutto umida e quasi "tartufata".

Fondere il cioccolato a bagnomaria.
Lavorare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero rimasto fino a renderlo spumoso.
Aggiungere i rossi d'uovo uno alla volta, le mandorle tritate, il cioccolato fuso ma non bollente finché  il tutto non sarà ben amalgamato.
Alla fine incorporare gli albumi montati a neve dal basso verso l'alto.
Servitelo freddo e preparatevi a gustarvi una vera delizia

 

 

 

 

 


 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>