pesto rucola e mandorle d’albicocca

pesto rucola1

In questa stagione c'è una certa abbondanza di albicocche, specie per chi come il sottoscritto che ne ha tre alberi che ovviamente le portano a maturazione tutte nel giro di una settimana. Insomma c'è venuta l'idea di provare a fare un pesto che non preveda il basilico fresco e che al posto dei pinoli veda le mandorle dell'albicocca. Inoltre saprete certamente che le mandorle dell'albicocca sono considerati dei potenti antitumorali come dimostrano studi su popolazioni mediorientali che ne fanno largo uso e per le quali le malattie oncologiche sono sconosciute…….Io non ho nessuna preparazione specifica per poter affermare la validità di questi studi ma una certezza ce l'ho: la pasta con il pesto di Rucola e le mandorle dell'albicocca è deliziosa: un attimo piccantina ma dolce, dal sapore delizioso e avvolgente. Inoltre è veloce da preparare, se ne fate una certa quantità va alla grande spalmata su crostini e ,volendo, potete farne dei vasetti pronti all'uso.

 

Ingredienti per 4 persone:20170614_193608

-Un mazzetto di rucola

-80 gr. di parmigiano grattugiato

-80 gr. di mandorle (d'albicocca o comuni)

-120 gr. di olio evo

-350 gr. di pasta

-Sale q.b.

Procedimento

 

Lavare e asciugare bene la rucola.

 

pesto rucolaMettere il parmigiano e le mandorle nel mixer  e frullare alla massima potenza, aggiungere la rucola il sale e un po’ di olio e continuare a frullare a media velocità aggiungendo l’olio rimanente a filo per ottenere una crema densa che servirà a condire la pasta lessata al dente.

 

Volendo si può aggiungere uno spicchio d’aglio durante la preparazione del pesto e invece di usare solo parmigiano si può usare del pecorino.20170614_213000

Per farlo più leggero si può aggiungere un po’di acqua di cottura della pasta e diminuire così la quantità di olio. L'abbiamo provata sia con la pasta lunga che quella corta: io ho una preferenza per quest'ultima ma anche sulla prima nulla da dire se non deliziosa…

Volendo ci aggiungiamo qualche mandorletta di quelle tagliate sottili e se vogliamo farla coreografica qualche foglietta di rucola, accompagnamo con un bianco fresco e godiamoci questo piatto veramente squisito. 

pesto rucola1


 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>