Category Archives: Le nostre ricette

IMG_20200514_135450 (2)

Pasta con i pomodorini Pachino infornati

Una cosa che a casa nostra non potrà mai mancare sono i pomodorini Pachino. Ottimi, gustosi e comodissimi per un insalata, da soli con un filo d'olio, per un sughetto veloce, il loro limite è la nostra fantasia. I pomodorini Pachino infornati rappresentano un ottima soluzione che non richiede grandi preparazioni e da luogo a un utilizzo veramente gustoso sia come condimento della pasta, sia su dei crostini o semplicemente come contorno. Non vi stiamo proponendo il piatto dell'anno del megachef stellato ma un piatto semplice, umile che sa di campagne del nostro meridione ma in ogni caso rapidissimo a prepararsi e veramente buono.IMG_20200514_114538

foto 2 (2)

Ciotoline di crema al limone con frutta di stagione

Ciotoline di crema al limone con frutta di stagionefoto 2 (2)
L'estate non è ancora arrivata, ma abbiamo una temperatura gradevole, più calda e quando pensiamo a un ghiotto dessert ci vengono in mente cose dolci ma fresche…..oggi vi proponiamo un buon dessert leggero che può essere  un ottimo sostituto del classico sorbetto.

DSC_0484

insalata di carciofi

In questo periodo dell' anno troviamo degli ottimi carciofi a prezzi molto convenienti e visto che, oltre ad essere buoni sono molto salutari, perchè non approfittarne? Oggi vi proponiamo un contorno velocissimo : l'insalata di carciofi.

IMG-20200515-WA0011

Clafoutis alle pere.

ll nome del clafoutis sembrerebbe provenire dall'incrocio del verbo latino "clavum figere" che significa "conficcare un chiodo" nel senso di riempire, o di un derivato in francese antico del verbo "foutre", "mettere, ficcare"originario del Limosino (la regione francese di Limoges in occitano Limòtges).

Il Clafoutis è un dolce cotto al forno composto tipicamente da ciliege affogate in un impasto dolce. Ne esistono molte varianti con vari tipi di frutta, con aggiunta di frutta secca o cioccolato, ma anche versioni salate che vedono verdura cotta al posto della frutta. Ancora una variante vede l'utilizzo di pane vecchio senza crosta bagnato nel latte e castagne lesse al posto dell'impasto, un piatto della cucina povera insomma.IMG-20200515-WA0010

Esistono valli del Piemonte dove esistono delle popolazioni occitane e dove possiamo trovare in Italia il Clafoutis.

L'amico Umberto, farmacista con il cuore diviso tra la storia,la pittura e la cucina, ci ha proposto questo dolce relativamente semplice da realizzare e, mi dicono, delizioso. 

Pisa, Toscana: la Cecina

Ricetta della cecina

 Gustosa e facilissima a farsi, la Cecina toscana è una ricetta della tradizione, un piatto del popolo ricca di gusto e di storia, si tratta di una torta molto sottile a base di ceci che viene servita a fette con tanto pepe. 

 L’ho conosciuta ed assaggiata per la prima volta a Pisa, in un locale del corso che poi è diventato una tappa obbligata. A Pisa, cosi come a Viareggio, la Cecina si usa consumarla semplice, un pezzo preso dal testo in un pezzo di carta, o in mezzo a una focaccia o schiacciata all’olio. La Cecina si ritrova comunque lungo tutto la costa toscana, dalla Maremma in provincia di Livorno fino alla Versilia, mentre nella zona di Massa e di Carrara, avvicinandosi alla Liguria, si usa consumarla con del rosmarino.Viene cotta, tipicamente, seguendo la tradizione, in un testo rotondo di rame stagnato dal diametro di almeno 30 cm, o una piastra di ghisa, e poi servita a spicchi con pepe nero, caldissima. Perfetta da gustare assieme a formaggi ma anche a sott'olio così da esaltare il sapore dei ceci.

Le origini della Cecina sono motivo di contesa tra pisani e livornesi, se mai ce ne fosse bisogno, comunque un piatto antico diffuso anche oggi in Toscana con nomi diversi nell’arco di pochi chilometri e la cui origine è comunque contesa anche tra la Liguria e la Toscana.
Scarole-alla-napoletana

Napoli: la scarola alla napoletana

Scarola alla napoletana

Per quattro persone prendiamo 500 grammi di scarola pulita e leggermente grondante d’acqua la poniamo in una padella a fuoco basso e la facciamo ridurre di volume.

Scarola padella

crud

Crudaiola di grano arso

20160702_132558Oggi vi vogliamo proporre una cosetta semplice semplice che nella sua facilità di realizzazione da' luogo a un piatto dagli aromi mediterranei che ci ricorda le giornate di sole e mare…

Abbiamo scelto il grano arso per caratterizzare la preparazione con quel gusto di tostato caratteristico di questa tipologia di grano.

pasta acciughe e pomodoro

Tagliatelle di farro con ragù di alici

 

pasta acciughe e pomodoroTagliatelle di farro con ragù di alici per 2 persone

Ingredienti:

-180 gr.  di tagliatelle di farro (se non avete le tagliatelle al farro potete usare tranquillamente altri tipi di pasta che avete in casa o che preferite)

-200 gr. di alici fresche diliscate e spinate

-Qualche pomodorino

-2 cucchiai di olio evo

-1 spicchio di aglio

-Sale q.b.

-Un pizzico di peperoncino

Mentre la pasta si sta lessando in acqua bollente salata preparare il ragù ponendo a scaldare l’olio in una padella assieme all’aglio. Quando l’aglio avrà rilasciato un po’ del suo profumo aggiungere i pomodorini  il peperoncino e subito dopo le alici  cuocendole  velocemente non più di due minuti.

Scolare la pasta al dente e versarla nella padella  e amalgamare bene tutti i sapori tenendo la padella sul fuoco ancora per qualche secondo.

Buon appetito!


 

DSC_0506

Napoli: la pastiera

pastieraLa pastiera è un antichissimo dolce pasquale che non può assolutamente mancare sulla tavola di Pasqua partenopea. Inoltre è un dolce augurale che si dona a parenti e amici, infatti qui alla tenuta del Manganello il giovedi santo si riuniscono più comari a preparare e io sono addetto al mantenimento del forno a legna.

Catturads

Tagliatelle all’Arnaldo

tagliatelle ArnaldoQuando a casa mia ci riuniamo, spesso i figli mi chiedono una mia specialità: le tagliatelle all'Arnaldo. Non sono molto dietetiche e quindi mia moglie non è molto d'accordo, ma "semel in anno licet insanire", insomma una volta tanto….